Free Music Radio

Radio Musica rock pop ska metal live interviste news

NEWS!

http://adventurescubadiving.info/

Vendita Gioielli On Line

http://bestwatchesshop.info/

dellarocca

http://buywatchesblog.info/

dellarocca

Tornano i Blur


I riuniti Blur hanno annunciato la pubblicazione di un nuovo singolo. Il brano sarebbe stato registrato per il Record Store Day, giornata dedicata al sostegno dei negozi di dischi indipendenti.

“Vogliamo che i piccoli negozi indipendenti continuino ad esistere – ha dichiarato il vocalist Damon Albarn – Sono una parte importante della nostra cultura musicale. E la musica è la via più semplice per mostrare il nostro supporto: speriamo questa iniziativa sia d’ispirazione per molte persone”.

Si tratterebbe del primo materiale composto da Damon Albarn e soci dopo l’ultimo lavoro, Think Tank, risalente al 2003.

“Inizialmente Damon non aveva alcuna intenzione di tornare in studio con i Blur – ha dichiarato un portavoce della band al quotidiano inglese Sun – era molto impegnato con il suo progetto, i Gorillaz (il cui nuovo album, Plastic Beach, è uscito proprio il mese scorso, ndr). Ma alla fine non ha potuto resistere: c’è ancora qualcosa di magico che continua a legare insieme i membri di questa straordinaria band”.

Il singolo, Fool’s Day, è stato pubblicato il 17 aprile in un’edizione limitata in vinile (solo 1.000 copie disponibili negli stores inglesi).

(fonte: delrock.it)

Slash: nuovo album in ascolto

In attesa dell’uscita del nuovo album di Slash (pianificata per il prossimo 9 aprile), è apparso poche ore fa su YouTube un video che rende disponibili brevi clip audio di 30 secondi tratte direttamente dalle 14 tracce del nuovo disco.

Il video è disponibile a questo link.

Oltre ai 14 brani inclusi nel disco spiccano anche 2 inedite bonus tracks che verranno inserite nella versione digitale di iTunes: si tratta di Chains and Shackles, realizzata con Nick Oliveri (ex-Queens of the Stone Age e Mondo Generator) e una cover di Paradise City dei Guns’n'Roses, realizzata con l’apporto vocale di Fergie (Black Eyed Peas) e Sen Dog (Cypress Hill).

(fonte: delrock.it)

I funerali di Malcolm McLaren


Si sono svolti ieri (22 Aprile), presso il cimitero di Highgate (Londra), i funerali di Malcolm McLaren.

A dare addio al celebre manager, insieme ai 200 presenti, c’erano anche Paul Cook, batterista dei Sex Pistols, e Bob Geldof, famoso organizzatore di Live Aid.

Joseph Corre, foglio di McLaren e della stilista Vivienne Westwood, ha letto, durante la cerimonia, i messaggi di chi non era riuscito a partecipare alle esequie, mentre Cook e Geldof hanno cantato insieme il brano You need hands dei Sex Pistols.

All’uscita la bara, trainata da cavalli neri e recante al scritta “too fast to live too young to die” (il vecchio nome del negozio di vestiti di McLaren), è stata accolta dalla versione di Sid Vicious di My way di Frank Sinatra.

(fonte: delrock.it)

Torna in Italia Mike Patton


Nell’attesa di vedere pubblicato il loro primo disco (in uscita il 4 maggio), i Mondo Cane di Mike Patton (Faith No More, Fantomas, Peeping Tom) si esibiranno nell’ambito del Jazzin’ Festival di Milano il prossimo 25 Luglio.

Il progetto Mondo Cane, nato nel 2007, ripropone famosi pezzi popolari italiani degli anni ’50, ’60 e ’70.

I biglietti per lo show saranno disponibili a breve sul circuito ticketone.

(fonte: www.delrock.it)

Liam Gallagher non toccato dagli mp3, attacca gli altri artisti

Per molti amanti della musica Liam Gallagher è già un mito, per altri potrebbe diventarlo dopo le sue ultime dichiarazioni ai microfoni di Shortlist, dove il (ex?) cantante degli Oasis ha difeso la pirateria attaccando i propri colleghi cantanti che si lamentano, nel proprio colorito stile: “Il download è la stessa cosa che facevo anch’io, registrando su cassetta le canzoni che mi piacevano dalla radio. Non mi importa. Odio tutte quelle grandi, sciocche rockstar che si lamentano – almeno stanno fottutamente scaricando la tua musica, stronzo, e dandoti attenzione, capite cosa voglio dire? Dovresti fottutamente apprezzarlo, di cosa ti lamenti? Hai cinque fottute grandi case, quindi stai zitto.”

Sebbene censurabile nei modi, il buon Liam non fa che confermare che il download della musica non va a intaccare le vendite, portando anche l’azzeccato paragone delle cassette registrate dalla radio, cosa normalissima per tutti quanti fino a una decina d’anni fa. Anzi, se non causa danni ingenti nelle vendite, non fa che aumentare la popolarità dell’artista.

GWEN STEFANI AL LAVORO CON I NO DOUBT (Rock News 15/02/2010)

In occasione della presentazione della sua linea di vestiti L.A.M.B., Gwen Stefani ha rivelato alcuni dettagli sul nuovo album dei No Doubt, attualmente in fase di lavorazione e che dovrebbe vedere la luce entro la fine dell’anno.
“Stiamo traendo ispirazione da un sacco di musica che ci piace, soprattutto roba anni ’80″ confessa la vocalist.
Durante la sua assenza dalla band (causa lavori solisti e maternità), i colleghi Kanal, Dumont e Young si erano portati avanti con la composizione di nuovi brani.
Sulla questione la cantante precisa: “E’ stato fatto del lavoro prima del mio ritorno, ma si tratta di idee superate. Ora stiamo rivisitando alcune canzoni per dargli un tocco più moderno, e la cosa importante è che ci stiamo divertendo un sacco nel farlo”.
E a quanto pare, il divertimento è anche l’abitudine nel riarrangiare cover: Gwen ammette di averlo fatto spesso durante le recording session dei suoi 2 album solisti, insieme al bassista producer Kanal.
“Lo facciamo ancora adesso, penso che sia una delle cose più divertenti per chi è musicista. Noi nelle ultime settimane stiamo ascoltando tutto il peggio degli ’80s – scherza – Canzoni pop, one-hit sdolcinate, cose così. Si tratta solo di tornare indietro nel tempo e cercare le canzoni che ci piacciono, che abbiamo amato durante la nostra infanzia. Cercare di capire come sono stare realizzate. L’ascolto ci influenza molto in quello che facciamo, appena ci capita di ascoltare delle belle canzoni, subito dopo scriviamo le nostre”.
Alla domanda su cosa ci sia nella sua ‘playlist’ in questo momento, la cantante, dopo una pausa, confessa: “Lionel Richie. Lo adoro”.


(fonte: delrock.it)

REUNON PER I MORCHEEBA (Rock News 15/02/2010)

La cantante e co-fondatrice dei Morcheeba, Skye Edwards, si appresta a tornare ufficialmente sulle scene con la band trip-hop.
Dopo l’abbandono del 2003 e un disco solista all’attivo (Mind how you go, datato 2006), la vocalist si riunirà col gruppo dei fratelli Godfrey direttamente sul palco: l’appuntamento è atteso per il festival svizzero di Caprices -in programma dal 7 al 10 aprile- in cui i Morcheeba stessi figurano come headliner, insieme ad altri importanti nomi come Macy Gray e Gotan Project.
Skye (acronimo di Shirley Klarise Yonavive Edwards) è attualmente in studio col gruppo per registrare il nuovo album. La data di pubblicazione è prevista per la prossima estate.


(fonte: delrock.it)

REUNION PER LE HOLE (Rock News 15/02/2010)

Sembra essere ufficiale, e salvo sorprese dell’ultimo minuto, il tour delle nuove Hole di Courtney Love vedrà una line-up totalmente rinnovata.
Tra i fondatori infatti figura solo la cantante, mentre i membri storici Eric Erlandson, Samantha Malone e Melissa Auf der Maur saranno sostituiti rispettivamente da Micko Larkin, Stuart Fischer e Shawn Dailey (tutti maschi, tra l’altro, cosa che farebbe cambiare la traduzione italiana da “Le Hole” a “Gli Hole”).
Ma le critiche non mancano. L’ex-bassista Melissa Auf der Maur (che pare abbia pure contribuito al nuovo disco Nobody’s Daughter, per poi essere stata lasciata a piedi) in un’intervista ha manifestato il suo disappunto: “Voglio specificare che non ho nulla a che vedere con questa serie di concerti – ha dichiarato la Auf der Maur -, e onestamente sono sorpresa da come sono andate le cose. In particolare sono dispiaciuta dal fatto che Courtney sta facendo di tutto per ostacolare una vera reunion delle Hole: sarebbe stata una gran cosa per i fan e un vero spasso per tutti noi della band”.
Al malcontento della Auf der Maur si unisce la diatriba con Eric Erlandson (ex chitarrista e anch’egli fondatore della band): per mantenere il nome Hole, pare che Courtney sia stata costretta a un cospicuo risarcimento economico a favore di Erlandson.
Courtney e soci esordiranno ufficialmente il 17 febbraio allo Shepherd’s Bush Empire di Londra. Il 19 saranno a Milano per un’unica data italiana, ai Magazzini Generali.


(fonte: delrock.it/)

U2: INIZIANO A LAVORARE PER IL NUOVO ALBUM (Rock News 15/02/2010)

Dopo le recenti voci su una probabile nuova uscita discografica degli U2 (a detta del manager Paul McGuinness già a partire dalla prossima estate), pare che la notizia trovi ulteriore conferma nelle parole del chitarrista The Edge.
Secondo le dichiarazioni del musicista a NW.com, sembra che la band sia a buon punto col lavoro compositivo.
“Abbiamo un sacco di nuove canzoni – ha dichiarato The Edge – e siamo convinti che alcune siano davvero speciali. Stiamo sperimentando diverse tipologie di arrangiamenti, molte canzoni sono rivolte all’elettronica, altre più tradizionali, sono quasi folk. Si tratta di una direzione che dobbiamo ancora focalizzare prima di ultimare le registrazioni”.
Recentemente Bono ha registrato un singolo con Jay-Z finalizzato alla raccolta fondi per il terremoto ad Haiti.


(fonte: delrock.it/)